363cb3aa-b7ae-45e8-a8cc-357027ecffc8

BAGNOLO C5                    1
VIRTUS ROMAGNA        4

BAGNOLO C5: Cremonesi, Simonelli, Zordan, Iemmi, Marini, Bonatti, Arduini, Catellani, Parmiggiani, Mantovani. All.: D’Alsazia.
VIRTUS ROMAGNA: Bagnolini, Protti, Dimaggio, D’Ippolito, Franco, Cabrera, Fusconi, Cardillo, Tamburini. All.: Franchino.
ARBITRI: Romani di Modena, Hamil di Finale Emilia.
RETI: 6’ pt Mantovani, 8’ pt Cabrera, 11’ pt Cabrera, 9’ st Fusconi, 21’ st Fusconi.
ESPULSA: 27′ st Franco.

La Virtus Romagna non vuole conoscere il significato della parola sconfitta in questa stagione. Quinta partita e quinta vittoria, con il miglior attacco e la migliore difesa del campionato.
Col il Bagnolo, in realtà, la partita non si era messa sui binari migliori all’inizio. Le padrone di casa passano celermente in vantaggio, ma la risposta delle riminesi è di quelle importanti sia a livello mentale che tecnico-tattico, cosa che ha reso particolarmente orgoglioso il tecnico della Virtus Salvatore Franchino: «Sappiamo andare oltre le avversità e siamo una bellissima squadra. È stata una super partita e non posso essere più orgoglioso di così. In allenamento danno sempre l’anima e in partita poi si fa la differenza. Oggi hanno giocato tutte con grandissima forza di volontà, dando sempre il massimo».
La Virtus Romagna gioca, dunque, un incontro di altissimo livello, tenendo – a parte nei minuti iniziali – sempre le redini del gioco nelle proprie mani. L’altissimo possesso palla e una condizione fisica smagliante, sono solo due delle armi letali che questa squadra ha fra le proprie corde. La Virtus mostra anche grande decisione e tenacia quando, a qualche minuti dal fischio finale, la Franco si fa espellere per proteste costringendo le proprie compagne a giocare in inferiorità numerica gli ultimi determinanti possessi del match.
Dopo il gol dell’1-0 firmato Mantovani, la Cabrera riporta il discorso in equilibrio pochi minuti più tardi la rete subita. Ed è nuovamente la numero 10 della Virtus ad andare in rete, all’11’, portando così le ragazze di mister Franchino sul 2-1. Il momentaneo 3-1, invece, arriva ad inizio secondo tempo e porta il nome dell’altra grande protagonista di giornata, Nicole Fusconi. Che, poi, replica al 21’ chiudendo definitivamente il risultato sul 4-1, e raggiungendo così quota 5 reti in campionato. Una partita che ha visto, oltre le due doppiette da parte delle giocatrici che si stanno evidenziando maggiormente in questo inizio di stagione, anche una moltitudine di occasioni potenziali, con il conteggio dei legni che si chiude a 6 per la Virtus Romagna al triplice fischio.
Sabato prossimo, le ragazze di mister Franchino, se la vedranno con il Reno Molinella. Un avversario di altissimo livello che sta condividendo proprio con la Virtus la prima piazza in classifica a punteggio pieno. Appuntamento alle 17:30 al Garden.

Michelangelo Bachetti
Addetto stampa Femminile Virtus Romagna

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>